EUROPA,  LIECHTENSTEIN

Il Liechtenstein, uno dei paesi più piccoli al mondo

Il Liechtenstein esiste: è incastonato tra la Svizzera e l’Austria ed è uno dei più piccoli paesi al mondo. E’ sufficiente un giorno per visitarlo e ne vale la pena!

 

Minuscolo paese dell’Europa centrale senza sbocco sul mare, il Liechtenstein ha una superficie di solo 160 kmq, tanto che individuarlo su una cartina geografica non è semplice. Si trova tra la Svizzera e l’Austria ed è uno dei sei più piccoli paesi al mondo.

Il Principato del Liechtenstein è una monarchia costituzionale, ha poco più di 35.000 abitanti ed è uno degli stati più ricchi del mondo.

Come tutti i paesi dell’arco alpino offre panorami molto suggestivi, sia d’estate che d’inverno, ma non è una grande destinazione turistica. È sufficiente una giornata per visitarlo, meglio se di passaggio, andando o tornando da qualche altra meta.

 

Liechtenstein

 

Vaduz

Vaduz, la capitale di questo piccolo paese è, ovviamente, molto piccola (5.000 abitanti). Tutto è a portata di mano e raggiungibile con una breve passeggiata. La strada principale è pedonale ed è ricca di caffè e ristoranti.

Il simbolo di Vaduz è il trecentesco castello che domina dall’alto la città. Dal 1938 è la residenza ufficiale del Principe, quindi non è possibile visitarlo, ma si può percorrere a piedi il sentiero che porta al portone d’ingresso per godere di una splendida vista panoramica.

 

L’ufficio del turismo è un ottimo punto di partenza per conoscere tutto ciò che si può fare e vedere nel paese.

E sempre qui è possibile farsi mettere il timbro sul passaporto (costo di 3 CHF o 2 euro) per far sapere a tutti che si è stati in Liechtenstein!

 

Lungo il corso principale ci sono due musei: il Kunstmuseum, il Museo Nazionale d’Arte moderna e contemporanea, che si trova all’interno di un edificio dalla forma moderna e particolare, e il Landes, piccolo museo che offre una mostra permanente sulla storia e la cultura del Principato.

L’unica chiesa presente in città, invece, è la Cattedrale di San Florin, splendido edificio in stile neogotico.

 

 

Alte Rheinbrucke

Una cosa curiosa da vedere è l’Alte Rheinbrucke, uno degli ultimi ponti di legno pedonali che attraversa il Reno.

La particolarità di questo ponte, che risale al 1901, è che all’interno è segnato il confine di stato tra il Liechtenstein e la Svizzera. Si trova appena fuori Vaduz, raggiungibile con una passeggiata di dieci minuti.

 

 

Balzers

La cittadina è dominata dal Burg Gutenberg, un antico castello del XIII secolo. Non essendo mai stato utilizzato come residenza dalla famiglia principesca, è aperto al pubblico come museo. Sorge su una collina che sovrasta il paese e offre una splendida vista sulla valle e sulle alpi.

 

Liechtenstein, Balzers

 

Cosa sapere

Il Liechtenstein non ha aeroporti, il più vicino è Zurigo a circa 120 km, né ferrovie collegate da treni internazionali. Per visitare il paese, quindi, si deve arrivare in treno o in auto dalla Svizzera o dall’Austria.

Il modo migliore per muoversi è con l’auto propria. Le strade non sono affatto trafficate e si trova facilmente parcheggio ovunque (a volte a pagamento).

La lingua ufficiale è il tedesco, ma si parla correntemente anche l’inglese e il francese.

La moneta in uso è il franco svizzero.

 

Hits: 572

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: